Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Cenni storici
Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Cenni storici
Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Piazza del Tribunale e i suoi edifici
Cenni storici

Certificazioni del casellario giudiziale - Privati


 

Su richiesta della persona interessata vengono rilasciati:

> Certificati del Casellario Giudiziale

Il certificato ai sensi dell’art. 24 D.P.R. 313/2002 contiene tutti i provvedimenti giudiziari irrevocabili in materia penale, civile ed amministrativa. Questo certificato contiene anche l’attestazione relativa alla sussistenza o non di iscrizioni nel casellario giudiziale europeo per il cittadino italiano. È previsto inoltre il certificato elettorale (art. 29 D.P.R. 313/2002) che contiene solo le iscrizioni esistenti nel casellario giudiziale che incidono sul diritto elettorale.

I provvedimenti di condanna pronunciati in ambito UE a carico di un cittadino italiano sono riportati nel certificato del casellario giudiziale europeo ai sensi dell’art. 25-ter comma 1 D.P.R. 313/2002, quelli a carico di un cittadino di altro Stato membro dell’Unione Europea o di paese extraeuropeo sono riportati nell’informazione con valore legale sui precedenti penali europei.

 

> Visura del Casellario Giudiziale

È un estratto completo senza valore certificativo e privo dell’indicazione dei dati anagrafici (cioè anonimo), il quale riporta tutti i provvedimenti definitivi previsti dalla legge a carico del richiedente in materia penale, civile ed amministrativa. Può essere utile per effettuare le autocertificazioni.

 

> Certificato dei carichi pendenti

È un certificato su base locale che contiene l'indicazione dei procedimenti penali in corso, nei quali il richiedente abbia assunto la qualità di imputato, come previsto dall'art. 60 c.p.p. circoscritti a livello provinciale in attesa dell’attivazione del casellario nazionale dei carichi pendenti e viene rilasciato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale.

 

 

Su richiesta del datore di lavoro viene rilasciato:

> Certificato ai sensi dell’art. 25-bis D.P.R. 313/2002

Contiene le condanne per i reati previsti agli articoli 600-bis (prostituzione minorile), 600-ter (pornografia minorile), 600-quater (detenzione di materiale pornografico), 600-quater.1 (pornografia virtuale), 600-quinquies (iniziative turistiche volte allo sfruttamento della prostituzione minorile) e 609-undecies (adescamento minori) del codice penale, nonché sanzioni interdittive all'esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori.

 

Su richiesta del rappresentante legale dell’ente interessato vengono rilasciati:

> Certificato dell’anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato

È un certificato che attesta i provvedimenti giudiziari definitivi che applicano agli enti le sanzioni amministrative di cui al d.lgs. 08/06/2001, n. 231 per i reati commessi dai loro organi o sottoposti.

 

> Certificato dell’anagrafe dei carichi pendenti degli illeciti amministrativi dipendenti da reato

È un certificato su base locale che attesta i procedimenti penali in corso a carico di enti ai quali sono stati contestati illeciti amministrativi di cui al d.lgs. 08/06/2001, n. 231 per i reati commessi dai loro organi o sottoposti.

 

Link
istituzionali:
Pres Rep
Gazz Uff
Gazz Uff
Gazz Uff
Gazz Uff